News

  • La Giornata Mondiale di Ortottica 2022 si avvicina!
    La Giornata Mondiale di Ortottica 2022 si avvicina!
    Commenti disabilitati su La Giornata Mondiale di Ortottica 2022 si avvicina!

    Lunedì 6 giugno 2022

    Il tema di quest’anno rappresenta la nostra uscita dall’isolamento della pandemia e l’incontro di persona ancora una volta:
    “Orthoptists in the Wild”

    Partecipa anche tu ai festeggiamenti!

    Potresti essere TU l’ortottista del tuo paese che diventa il prossimo influencer con il suo video TikTok o Instagram Reel che mostra la “Orthoptic Workout Challenge”.

    Non dimenticare di pubblicare un selfie a tema in occasione della Giornata mondiale di Ortottica.


    Allegati:
    TikTok Orthoptic Workout Challenge
    #orthopticselfie contest

  • Comunicato sul 54° Congresso nazionale AIOrAO
    Commenti disabilitati su Comunicato sul 54° Congresso nazionale AIOrAO

    “Prevenire e curare i problemi oculari è essenziale per vivere in piena salute.
    In occasione di questo congresso rivolgo il mio saluto e ringraziamento a tutti gli Ortottisti, professionisti sanitari che ogni giorno in Italia si occupano della salute visiva delle persone, promuovendo la prevenzione e la riabilitazione.
    E’ dalla valorizzazione delle competenze e delle pratiche virtuose del SSN che bisogna partire per costruire una sanità più forte e tutelare sempre più il diritto alla salute di ogni individuo.”

    Con le gradite parole (leggi qui) del Ministro Speranza si è aperto il 54° Congresso nazionale AIOrAO

    “Riabilitazione in ORTOTTICA: le buone pratiche”

    conclusosi a Roma domenica.

    54° Congresso nazionale AIOrAO 54° Congresso nazionale AIOrAO

    Perché riabilitazione ortottica?
    Il concetto di riabilitazione è andato incontro nel corso degli ultimi anni ad una trasformazione muovendo da una concezione medico curativa centrata sulle deficienze funzionali ad un approccio che guarda alla persona nella sua interezza.
    La persona assistita viene riabilitata in modo globale al fine di conseguire un miglioramento della sua qualità di vita. La riabilitazione, e quindi anche la riabilitazione ortottica, è un processo descrivibile come il complesso di interventi orientati a contrastare gli esiti dei deficit, a sostenere il raggiungimento di livelli massimi di autonomia fisica, psichica e sociale.
    E’ indispensabile che l’attivazione della strategia di recupero nasca dalla condivisione del progetto, da una alleanza riabilitativa alimentata dal dialogo continuo e dalla collaborazione reciproca di tutti i soggetti coinvolti anche la persona assistita e la famiglia.
    Il Congresso si è snodato con un approccio interdisciplinare e multiprofessionale tra tutte le forme di strabismo, i disturbi dello spettro autistico, il ruolo dell’apprendimento visivo nell’autismo, le comorbidità tra DSA e ADHD, le sindromi neuroftalmologiche congenite e terapia riabilitativa, il nistagmo congenito: classificazione e trattamento, le patologie neurodegenerative e le alterazioni oculomotorie, la valutazione e riabilitazione dello Stroke.
    Nello spazio dedicato ad ipovisione ci si è soffermati su approccio multidisciplinare, sulla possibilità che la microperimetria possa essere utile sia nella fase valutativa che riabilitativa e sulle tecnologie al servizio delle disabilità visive.

    Molto seguita la Lectio magistralis “Arricchire l’ambiente per favorire la plasticità del sistema visivo” di Nicoletta Berardi Professore di psicobiologia all’Università degli studi di Firenze e all’Istituto di Neuroscienze del CNR di Pisa.
    Nicoletta Berardi

    Silvia Nesti
    La collega e delegata AIOrAO Silvia Compagnucci di Massa scomparsa l’anno scorso, è stata ricordata da Silvia Nesti presidente AIOrAO Toscana che ha sottolineato l’impegno interregionale, regionale e nazionale per la professione e l’Associazione.

     
     

    Milena Pincella
    Il “Premio AIOrAO – Pietrasanta Pharma spa” è stato vinto da Milena Pincella con “I sabati della prevenzione dell’ambliopia” di Modena
    Nella foto con Daniela Fiore Presidente AIOrAO e Silvia Checchi della Pietrasanta Pharma spa

     
     
     
     
     

    Federica Guidi
    Il premio “Miglior tesi Maria Mottes” con “Realtà virtuale e analisi del campo visivo: nuove prospettive in perimetria” è stato vinto da Federica Guidi dell’Università degli Studi di Torino

     
     
     
     
     
     

    L’assemblea annuale ed elettiva ha visto l’elezione di Carla Blengio a presidente nazionale che sarà coadiuvata da Flora Mondelli, Adriana Balzano, Anna Celentano, Erica Scarica e Simone Loiodice.

    Direttivo AIOrAO

    Il Direttivo eletto e l’Associazione ringraziano infinitamente Daniela Fiore presidente uscente, Emiliana Di Nardo e Lorenzo Canavese per il lavoro profuso durante gli anni di pandemia in un passaggio delicato di AIOrAO da AMR (associazione maggiormente rappresentativa) a ATS (associazione tecnico scientifica), passaggio al quale si aggiunge l’attività di provider ECM standard con 200 eventi all’attivo dal 2010 (quando è entrato in vigore l’accreditamento dei provider).

    Ringraziamo di cuore tutti i Relatori, i Partecipanti, gli studenti, la segreteria delegata, gli Sponsor per l’impegno profuso alla riuscita del nostro 54° Congresso nazionale.

    Auspichiamo di continuare nell’ascolto, dai direttivi regionali agli associati, affinché si proceda con determinazione ma rinnovato entusiasmo.

    Grazie!

    Vedi qui altre foto del congresso

  • “Alla tua vista ci pensi?”. Il filmato dell’Albo degli Ortottisti sui disturbi della visione
    Commenti disabilitati su “Alla tua vista ci pensi?”. Il filmato dell’Albo degli Ortottisti sui disturbi della visione

    La Commissione di albo nazionale degli Ortottisti accende i riflettori sui disturbi della visione e lo ha fatto con la produzione di un filmato, che ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle difficoltà visive come sdoppiamento delle immagini, ombre nel campo visivo, affaticamento, fastidio, percezione offuscata e mal di testa nella lettura e tante forme ancora.

    Un video di circa 3 minuti, presentato lo scorso 18 febbraio all’Assemblea dei Presidenti delle Commissioni di albo degli Ortottisti, mette in risalto alcune difficoltà della visione e di quanto sia determinante rivolgersi a un “professionista sanitario” adeguatamente formato.

    Leggi su quotidianosanita.it

  • 21 marzo 1968- 21 marzo 2022
    21 marzo 1968- 21 marzo 2022
    Commenti disabilitati su 21 marzo 1968- 21 marzo 2022

     

    Il 21 marzo ricorre l’anniversario di AIOrAO.
    Insieme ricordiamo i momenti più rilevanti che insieme come Ortottiste/i abbiamo realizzato per giungere fino a qui.
    AIOrAO è nata a Roma il 21 marzo 1968, per promuovere la professione di ortottista, patrocinando azioni sanitarie ed educative, per potenziare gli studi universitari e l’aggiornamento professionale attraverso il Provider standard ECM n.71 (dal 2010, prima come Organizzatore di eventi internazionali, nazionali e regionali).
    Ci ha traghettato come Associazione Maggiormente Rappresentativa verso l’elezione della 1a Commissione d’albo nazionale della FNO TSRM PSTRP.
    Dal 2017 è ATS associazione tecnico scientifica secondo il DM 2 agosto 17, in quanto tale si pone come obiettivi la formazione di tutti i professionisti, lo sviluppo della ricerca scientifica, il partenariato con gli Organismi europei e internazionali quali OCE “Orthoptistes de la Communauté Europèenne”, IOA “International Orthoptic Association”, SEMORI.
    Nella nostra società, che è “società delle immagini“, ci rendiamo conto ancor più dell’importanza di una corretta visione che è l’interfaccia con il mondo esterno che ci circonda.

    Sappiamo ormai da tempo che una notevole quantità di informazioni per il cervello arrivano dalla visione, ridurre o impoverire questo canale per cattiva informazione, scarsa formazione o assistenza inadeguata è oggi inaccettabile.
    AIOrAO produce 2 riviste:
    – una a carattere divulgativo Prisma
    – ed una a carattere scientifico Il Giornale Italiano di Ortottica.

    L’augurio è quello di continuare uniti a fare rete ed a lavorare per migliorare e raggiungere traguardi sempre più importanti ed essere di supporto alla popolazione.

    Auguri AIOrAO 2022

  • Comunicazione disservizio
    Commenti disabilitati su Comunicazione disservizio

    Il Centro Organizzazione Congressi – Segreteria Delegata AIORaO – informa che, a causa di alcuni disservizi sull’indirizzo mail centrocongressi@tao.it verificatisi in questi giorni, tutte le richieste, le comunicazioni, le schede di iscrizione ai corsi e al Congresso ecc., dovranno essere inviate all’indirizzo info@centrocongressi.biz.

    Grazie per l’attenzione.

  • 28 settembre: test per accedere ai corsi di laurea delle professioni sanitarie compreso Ortottica e assistenza oftalmologica per l’anno accademico 2022/2023
    Commenti disabilitati su 28 settembre: test per accedere ai corsi di laurea delle professioni sanitarie compreso Ortottica e assistenza oftalmologica per l’anno accademico 2022/2023

    Pubblicato il calendario delle prove: si parte con Medicina e Odontoiatria, si finisce con Professioni sanitarie il 28 settembre
    Vai sito del ministero

    Vuoi conoscere la nostra professione?

    Guarda il video

    #ortottista #ortottica #ioa #oce #FnoTsrmPSTRP #visione #vision #eyes #occhi #RiabilitazioneVisiva #ValutazioneOrtottica #TrainingOrtottico #ортоптист #Orthoptistin #Orthoptist #Orthoptiste #Orthoptist #Ortoptista #Orthoptistin #Ortottista #Ortoptystka #矫正光学

  • Settimana mondiale del glaucoma
    Commenti disabilitati su Settimana mondiale del glaucoma

    Nella settimana della prevenzione del glaucoma “il ladro silenzioso della vista” segui i consigli dell’Ortottista.

    Leggi qui

    Settimana mondiale del glaucoma

  • Difetti congeniti: colpito il 5-6% dei nati
    Difetti congeniti: colpito il 5-6% dei nati
    Commenti disabilitati su Difetti congeniti: colpito il 5-6% dei nati

    Cosa sono i difetti congeniti
    I difetti congeniti (DC) sono un insieme ampio ed eterogeneo di alterazioni dello sviluppo umano che si verificano al momento del concepimento o durante la gravidanza e determinano problemi nello sviluppo corporeo o nel funzionamento di organi e molecole biologiche.
    Essi comprendono:
    malformazioni
    disabilità congenite (motorie, sensoriali, cognitive)
    malattie genetiche. La diagnosi di difetto congenito, dovuto quindi ad alterazioni che si sono verificate prima della nascita, può essere fatta durante la gravidanza (attraverso la diagnosi prenatale), al momento della nascita o nei primi anni di vita.

    Per approfondire:
    Leggi l’articolo del Ministero della Salute
    Leggi l’articolo di quotidianosanita.it

Seguici sui Social

Back to Top